Questo era quello che si diceva appena uscito il Decreto Rilancio lo scorso maggio, riguardo il super bonus 110% per le ristrutturazioni immobiliari, in quanto non si riusciva a capire come effettivamente funzionasse l’iter burocratico da seguire e soprattutto quali fossero gli interventi possibili. Finalmente, anche grazie alle numerose delucidazioni dell’Agenzia delle Entrate, un po’ più di chiarezza finalmente si è fatta, e ad oggi possiamo dire che effettivamente questo Superbonus potrà far migliorare la qualità del parco immobiliare italiano che purtroppo sta invecchiando. Qui potrete trovare maggiori informazioni (sempre dal sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate) e capire se il Vostro immobile può rientrare nelle varie casistiche proposte. 

La parte più interessante è che gli interventi previsti, detti “interventi trainanti”, permettono, se eseguiti, di inserire nel superbonus 110% per le ristrutturazioni immobiliari anche altri interventi che vengono giustamente detti “interventi trainati”. Ovviamente bisogna fare attenzione agli importi massimi che si possono portare in detrazione al 110% e a quelli su cui invece si possono avere le detrazioni già esistenti.

Non ultimo saranno di notevole importanza gli istituti di credito che con il loro intervento potranno agevolare i privati e i condomini a realizzare le ristrutturazioni. Qui trovate le FAQ dell’Agenzia delle Entrate in merito ai vari quesiti posti dai contribuenti per avere chiarimenti sul Superbonus 110%

La nostra agenzia dispone di varie soluzioni sulle quali si può ottenere il Superbonus 110%

A presto per altre notizie dal mondo dell’immobiliare.